Loading...

EVENTI

Milano Pride, evento rainbow dell’anno

Dibattiti, talk, arte e cultura. Un focus sui 50 anni dalla manifestazione di Sanremo ’72, ma anche diritti internazionali, salute e la tradizionale parata dell’orgoglio a conclusione di un folto calendario di appuntamenti. Milano si tinge di arcobaleno con la Pride Week 2022.

DI REDAZIONE CLUB MILANO

21 June 2022

Torna l’appuntamento annuale a sostegno della comunità LGBTQIA+, contro ogni violenza e discriminazione. Si chiamerebbe Pride Week ma in realtà è ben più di un’unica settimana quella che Milano ha istituito per la rivendicazione e l’affermazione di diritti fondamentali dell’individuo, oltre che per la lotta alle discriminazioni legate a orientamento sessuale e identità di genere.

A partire dal 16 giugno infatti, sono previsti 17 giorni di eventi, incontri, mostre, talk e altre iniziative rainbow che culmineranno nelle Pride Square (largo Bellintani, piazzale Lavater, piazza Santa Francesca Romana) e nella giornata finale del 2 luglio, quella dalla sfilata cittadina, con un nuovo percorso che abbraccia la città. Il calcio d’inizio l’ha messo a segno Mix Festival, rassegna cinematografica LGBTQ+ giunta alla sua 36° edizione, ma sono innumerevoli appuntamenti che compaiono nel calendario arcobaleno della città.

Il ricordo di Sanremo 1972

Cade quest’anno l’anniversario della manifestazione di Sanremo del 1972, primo corteo pubblico per i diritti LGBTQIA+ in Italia. Il 5 aprile 1972 si tenne a Sanremo il primo – e ultimo – convegno del Centro Italiano di Sessuologia che sosteneva la patologizzazione dell’omosessualità. L’Organizzazione Mondiale della Sanità derubricò poi definitivamente l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali il 17 maggio del 1990, che ora viene ricordato annualmente come la Giornata contro l’Omofobia, la Bifobia e la Transfobia. Il convegno di Sanremo del ’72 fu l’occasione per il neonato movimento omosessuale di venire allo scoperto ed è oggi considerato lo Stonewall italiano. Durante questa edizione del Milano Pride verrà ricordato con alcuni eventi e iniziative, fra cui l’esposizione di un estratto della mostra organizzata proprio a Sanremo per celebrare l’anniversario di questa ricorrenza oltre ad alcuni talk nelle Pride Square Santa Francesca Romana e Lavater.

Il corteo del Milano Pride

Sabato 2 luglio il corteo del Milano Pride farà esplodere di colori le vie del centro. Il concentramento sarà in via Vittor Pisani, di fronte alla Stazione Centrale. La testa del corteo partirà da piazza Repubblica alle 15:00 per continuare lungo viale Monte Santo, i Bastioni di Porta Nuova, piazza XXV Aprile, i Bastioni di Porta Volta e viale Elvezia, fino a giungere di fronte all’Arena: qui la parata a piedi attraverserà il parco per giungere poi in Arco della Pace.

Milano Pride 2022

Foto di Alice Redaelli

Proprio davanti all’Arco della Pace dalle 18:00 avrà inizio il grande evento finale, quest’anno più lungo per permettere alla comunità arcobaleno e a tutta la città di godere appieno del momento conclusivo della manifestazione: ci saranno le dichiaraioni delle associazioni LGBTQIA+ e dei loro ospiti, i saluti delle istituzioni, oltre ai momenti di entertainment e musica.

Presenteranno questa edizione due team di conduttori: prima Katia Follesa, Valeria Graci e Pietro Turano, e a seguire Michela Giraud e Pierluca Mariti. Fra gli artisti sono attesi: Baby K, Francesca Michielin, Michele Bravi, Emma Muscat, M¥SS KETA, Immanuel Casto, le Karma B, Romina Falconi, Debora Villa e le drag queen di Drag Race Italia.

Informazioni 

Il calendario con tutti gli appuntamenti in programma è disponibile sul sito ufficiale di Milano Pride. 

In apertura, foto di Roberta Gianfrancesco.

ARTICOLI CORRELATI


Iscriviti alla nostra newsletter
Utilizziamo i nostri cookies, e quelli di terzi, per migliorare la tua esperienza d'acquisto e i nostri servizi analizzando la navigazione dell'utente sul nostro sito web. Se continui a navigare, accetterai l'uso di tali cookies. Per saperne di più, consulta la nostra Politica sui Cookies.